cosa succede · diario

Quando subisci…

Accade spesso che non partorisci nulla,  che il tuo cervello risulti un’ameba, che galleggia in un vuoto creativo prolungato.
Spesso la speranza per il risveglio è che accada qualcosa o che qualcuno, venga a cozzare, con questo tuo lato oscuro e che riaccenda l’interruttore. In realtà queste cose accadono di rado.
Il più delle volte devi creare tu il sovvertimento, creare il crack, che spezza il silenzio.
Ti chini raccogli il seme morto e germogliato e gli consenti nuova vita.
Adesso riparti con meno paura per la prossima fermata.
image

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...