Uncategorized

 

 

ImmagineMille venti e mille scatole,

giri su sentieri scolpiti, 

salti nel vuoto e, 

miracoli infiniti,

centesimi di vento, 

e pure follie,

gambe e braccia 

che si scuotono, e 

piccoli dadi 

che si incastrano.

Valli e fiumi minuscoli,

e cieli tersi, 

per quelli che pensano.

Ciglia folte di donne e 

braccia delicate di uomini.

Rapporti e mani in colonne,

e strutture di gocce d’acqua.

E poi cieli plumbei

per chi vuole piangere.

I peccati e le paure suggestive,

le mani e gli orologi, 

i tepori, le barche e i mari sereni,

e le note di tutte 

le canzoni del mondo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...