diario · Liberazioni · Schizzi · simil-poesie-dell'io · simil-poesie-dell'universo · Uncategorized

Ed è così lontano….

Immagine

suoni si intrecciano nella

sua testa e rumori sconosciuti

poi, si sposano,

danza, a volte

e scuote lentamente i capelli

guarda oltre gli occhi

e percepisce, quanto,

ancora non comprendiamo,

e a volte percepisce,

lo spazio e i suoi limiti,

poi da una pennellata sul quadro,

lo guarda di traverso, insieme

alla perfetta forma della sua

mano, poi

si siede sullo scranno e

annusa l’acqua ragia, ed

è così lontano.

3 risposte a "Ed è così lontano…."

  1. E’ l’astrazione da tutto e che riesce solo al vero artista. Riuscire a vedere con occhi sempre nuovi quello che altri non vedono. L’artista dipinge per sè e la tela diventa la sua emozione interiore, un enigma continuo dove il soggetto è sempre in movimento.
    Ogni quadro è un dialogo con l’artista, parole colorate dal pennello. Guardando il quadro in silenzio ascolto.
    ciao 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...